Nosew befreestRealizzato dalla startup Befreest il dispositivo indossabile per rilevare e monitorare l'inquinamento dell'aria. Grazie al progetto CALLIOPE, i dispositivi verranno messi a disposizione di 50 vigili urbani del Comune di Taranto che, durante le ore di servizio, indosseranno dei giubbetti dotati di dispositivo. In questo modo, sarà possibile monitorare il livello di inquinamento all’interno dell’area urbana e il grado di esposizione del personale agli agenti inquinanti.

Come funziona?

NoseW è un dispositivo indossabile che consente di monitorare i parametri di inquinamento dell'aria con una modalità innovativa ed efficiente. NoseW trasmette i dati al Cloud attraverso un ponte BLE con un semplice smartphone. Ricevuti i dati dal dispositivo (connesso con tecnologia Bluetooth a basso consumo), lo smartphone invia in modalità criptata e certificata i dati al Cloud di Befreest, che provvede a validarli e, successivamente, inoltrarli al server centrale di CALLIOPE.

I dati rilevati dal dispositivo (PM10, PM2.5, Ozono, NOx, rumore) vengono geolocalizzati grazie all’acquisizione della posizione dello smartphone, consentendo di contestualizzare la rilevazione che viene visualizzata in tempo reale su una mappa dinamica realizzata in ambiente Google Maps. Questa architettura consente di eseguire le operazioni di rilevamento con bassissimi impieghi energetici (sostenuti da batterie ricaricabili) e con elevata efficacia.

Leggi il comunicato stampa.